>Blog consigli‎ > ‎

Quali sono le cause dei capelli sfruttati?

pubblicato 21 mag 2011, 13:15 da sandu petrisor Voicu   [ aggiornato in data 20 apr 2016, 12:15 ]
 
 
 
 
                 I capelli sfruttati perdono lucentezza, morbidezza e hanno un aspetto poco sano, tendono a essere ribelli, crespi e difficili da acconciare. I capelli danneggiati nella struttura interna hanno la tendenza a spezzarsi e a generare doppie punte. Se i capelli sfruttati non sono adeguatamente trattati, peggiorano tanto velocemente da rendere il taglio, l’unica soluzione possibile al problema. 

Riconoscere i capelli sfruttati

La struttura del capello è danneggiata
La cuticola e ruvida
Sono opachi
Sono molto difficile da pettinare
Sono fragili e poco energici
Presentano una struttura molto diversa dalla radice alle punte.

            La scarsa qualità di pettine, spazzole, piastre, phon e altri accessori possono provocare danni irreversibili ai capelli. La cuticola protettiva si danneggia progressivamente e il risultato è la formazione delle doppie punte, come nel caso in cui il pettine viene usato in maniera troppo energica quando i capelli sono ancora bagnati .  
Colorazioni, decolorazione o permanenti non realizzate adeguatamente possono causare danni alla struttura interna del capello.
I raggi UV possono penetrare in profondità e danneggiare la struttura interna del capello.
E molto importante prevenire il deterioramento dei capelli tenendo conto dello shampoo, della maschera, perché siano adatti al nostro tipo di capelli, senza trascurare la giusta scelta degli accessori che andiamo a utilizzare per pettinarli, asciugarli e tenerli in ordine.   
 
 
Comments