>Blog consigli‎ > ‎

La colorimetria

pubblicato 12 mag 2013, 00:39 da sandu petrisor Voicu   [ aggiornato in data 20 apr 2016, 12:02 ]


               Una delle componenti della natura che coinvolge e condiziona la vita di tutti gli esseri viventi della Terra, IL COLORE, può trasmettere innumerevoli sensazioni come sicurezza, allegria, tranquillità, ottimismo, timore, per ciò, la colorazione dei capelli ha un ruolo molto importante nella vita di ogni uno di noi.

               Fattore determinante dell'estetica personale è quindi fondamentale per un professionista saperlo interpretare o modificare in funzione del desiderio e anche personalità della cliente.

               Per capire come funziona il colore dovremo scrivere più di un articolo, in questo primo ci limiteremo a dare alcune definizioni.    

               La colorimetria è la disciplina che si occupa di standardizzare la misurazione del colore attraverso lo studio dei modelli di colore.

non esiste colore senza la luce in quanto il colore e la capacità dei corpi di riflettere alcune frequenze della luce che in precedenza assorbe.

              In particolare nei due casi estremi un corpo appare bianco quando assorbe tutte le frequenze riflettendole a sua volta tutte, viceversa un corpo appare nero quando assorbe tutte le frequenze e non ne riflette alcuna; in tutti gli altri casi intermedi si avrà la percezione tipica di un altro colore.

               Sullo spettro dei colori e facile individuare innumerevoli colori ma per crearli abbiamo bisogno di solo tre di loro, in pratica tutti quei bei colori sopra sono formati da solo tre colori, chiamati:

COLORI FONDAMENTALI


Per un quadro ancora più completo, la combinazione dei colori fondamentali produce altri tre colori, chiamati:

COLORI SECONDARI


Ecco la loro formazione:


Nel prossimo articolo parleremo di come possono servire a noi, parrucchieri e make up artist, le nozioni appena imparati.


Comments